via della seta
via della setaVia della Seta
Tra Oriente e Occidente, tra passato e futuro

Inaugurata più di 2000 anni fa, la Via della Seta (丝绸之路 sichou zhi lu, "silk road" in inglese) è stata la rotta commerciale via terra più significativa della storia e ha connesso l’Asia Centrale e l’Europa per migliaia di anni. Nata per ragioni commerciali, veniva percorsa da mercanti provenienti da tutto il mondo allora conosciuto che, tornando a casa, portavano con sé non solo carri carichi di merci esotiche, ma anche un importante bagaglio culturale da condividere.

Negli ultimi anni il governo cinese ha investito in un ambizioso piano di infrastrutture per aprire una nuova Via della Seta e dare un nuovo futuro ai commerci internazionali. Questo ha dato nuova vita e nuova notorietà a luoghi dimenticati da tempo, riportando alla luce il fascino che quest’antica rotta commerciale ha da sempre evocato.

Cos'è la Via della Seta? Mappa e itinerari principali

Mappa del percorso principale della Via della Seta

Il termine Via della Seta fa riferimento all'insieme di percorsi che attraversavano l'Asia centrale per circa 8000 km e collegavano l'impero cinese a quello romano. Comprendeva almeno 5 itinerari marittimi, fluviali e terrestri; il principale, nel nord-ovest della Cina, partiva dalle antiche capitali Xi'an e Luoyang, attraversava poi l’arido e impervio corridoio del Gansu fino a raggiungere lo Xinjiang, nella remota Cina occidentale, e terminare oltre l’Asia Centrale e l’Europa.

La Via della Seta attraversava regioni e territori molto diversi tra loro e metteva in contatto persone di culture differenti. Era quindi un affascinante percorso alla scoperta di nuovi mondi, accuratamente descritto nei resoconti di viaggio di alcuni mercanti di passaggio, tra cui il veneziano Marco Polo (1254 - 1324).

Ripercorrete le tappe principali della Via della Seta in questo tour privato di 15 giorni:

Giorni 1–3 Pechino
4 ore

Giorni 5-7 Xi'an
2.5 ore
Giorni 8-9 Dunhuang
  • Grotte di Mogao
  • Dune di Sabbia
4 ore

Giorni 10-12 Turpan e Urumuqi
  • Museo dei pozzi Karez
  • Lago Tianchi
5 ore

Giorni 13-14 Shanghai

Ogni tour è completamente personalizzabile, non esitate a contattarci per creare un viaggio su misura per voi!

L'importanza della Via della Seta ieri e oggi

Via della seta
Grotte di Mogao, Dunhuang

Gli scambi tra oriente e occidente lungo la Via della Seta hanno influenzato il corso della storia dal punto di vista culturale, religioso e tecnologico.

Insieme alla seta, alle spezie, alla frutta e alle piante esotiche, i mercanti occidentali di ritorno dal viaggio lungo la Via della Seta importavano idee e tecnologie, e a loro volta introducevano in Cina concetti scientifici e religioni occidentali. Tra le invenzioni cinesi più importanti importate in Occidente si possono nominare la carta e la polvere da sparo, elementi chiave che hanno fortemente condizionato la storia europea.

L'influenza straniera ha, dal canto suo, favorito la diffusione di Buddhismo, Islam e cristianesimo e comportato uno scambio di idee su concetti di matematica e astrologia ben prima dell'intervento dei missionari cristiani.

Per saperne di più leggete l'articolo Come e perché la Via della Seta ha cambiato il mondo...

La Via della Seta nella storia

Via della seta deserto
Deserto di Dunhuang

La Via della Seta è rimasta la principale rotta di scambi commerciali via terra per circa 1500 anni. È stata inaugurata durante la dinastia Han (206 a.C – 220 d.C.) per volere dell’Imperatore Wudi (156-87 a.C.) che inviò il generale Zhang Qian a ovest, in cerca di alleanze difensive contro i barbari Xiong nu. Fu in questo modo che si stabilirono i primi rapporti diplomatici con le popolazioni confinanti e fu possibile mandare la prima carovana attraverso gli aspri territori dello Xinjiang, nell’estremo Nord Ovest dell’attuale Cina.

PILLOLE DI STORIA

  • 1000 a.C. - Durante la dinastia Shang, il popolo Yuezhi del Xinjiang commerciava giada con la corte imperiale Shang e i loro mercanti già allora seguivano i primi percorsi commerciali lungo il cosiddetto "corridoio del Gansu";
  • 138 a.C. - il generale Zhang Qian cominciò ad esplorare le rotte commerciali che da Xi'an si spingono a ovest, nel tentativo di rendere sicuri i commerci e in cerca di alleati contro i barbari. Nasce la Via della Seta;
  • 629 d.C. - Il monaco Xuanzang, durante la dinastia Tang, percorse la Via della Seta fino a giungere in India. Da qui nasce la leggenda del "Viaggio in Occidente" a cui si ispira l'omonimo romanzo conosciuto anche con il nome "Lo Scimmiotto";
  • 1269 d.C. - Marco Polo comincia il suo viaggio verso la Cina;
  • 1271 d.C. - I Mongoli conquistano l'Impero cinese Song e, sotto il loro regno, i commerci prosperano lungo tutto il continente euroasiatico;
  • 1368 d.C. - declino della Via della Seta a seguito della caduta della dinastia mongola Yuan;
  • XX secolo - I luoghi che hanno fatto la storia lungo la Via della Seta diventano famose attrazioni per turisti avventurosi.

Se volete saperne di più leggete il nostro articolo sulla storia della Via della Seta.

Cosa si commerciava lungo la Via della Seta?

seta
Seta, il prodotto che dà il nome alla Via

La Via della Seta era usata per il commercio di diversi beni. Il principale era sicuramente la seta, di cui la Cina era uno dei maggiori produttori, ma non era il primo.

Inizialmente, infatti, l’Impero Han usò la Via della Seta per importare i forti cavalli dell’Asia Centrale per l’esercito.

La seta diventò il più importante prodotto di scambio solo in un secondo momento, insieme a spezie, porcellana, carta, manufatti in vetro, metalli preziosi e molto altro…

Se siete curiosi, continuate la lettura con l'articolo Il commercio lungo la Via della Seta.

La Nuova Via della Seta - il progetto One belt One road

La Cina sta investendo in un progetto molto ambizioso per affermare il suo ruolo di potenza leader a livello mondiale. È stato annunciato un piano di investimenti dai costi che si aggirano intorno al triliardo di dollari chiamato “One Belt One Road” (Obor). Questo progetto porterà una nuova e più rapida crescita economica grazie alla costruzione di nuove infrastrutture per il trasporto marittimo e via terra e coinvolgerà 4.4 miliardi di persone. Secondo i piani, entro dieci anni dovrebbe generare scambi commerciali per un valore di oltre 2.5 triliardi di dollari. Il governo prevede che entro il 2020 saranno spesi 500 miliardi di euro per il progetto.

Il piano è già in fase di realizzazione: già dal 2011 è attivo un treno merci tra Cina e Europa che ha ridotto i tempi di percorrenza per gli scambi: se prima servivano 50 giorni via nave, ora ne bastano 18.

Nel 2018 è stata aperta un importante tratto di 5400km dell’autostrada che collega San Pietroburgo con il Mar Giallo. Questa nuova arteria di comunicazione darà una svolta anche al turismo perché permetterà di visitare alcuni dei siti storici sull’antica rotta della Via della Seta.

Viaggio lungo la Via della Seta

mappa via della seta
Viaggia con China Highlights lungo la Via della Seta

Oggi, come allora, la Via della Seta è un tragitto pieno di contrasti: un viaggio lungo la Via della Seta vi permetterà di incontrare le minoranze etniche che vivono nel Nord-ovest, gli Uyghur, di vedere come religioni e culture differenti sono riuscite a convivere nei medesimi luoghi, vi farà conoscere i colori, le spezie e le culture dell’Asia Orientale e Centrale, e vi mostrerà una natura arida come il deserto del Gobi e sbalorditiva come le montagne che lo circondano.

Viaggerete partendo dalle antiche capitali, Xi'an e Luoyang, per un tour che dall'incredibile Esercito di Terracotta del Primo Imperatore Qin vi porterà a Lanzhou attraverso il Fiume Giallo (la culla della civiltà cinese). Arriverete fino all'estremo occidentale della Grande Muraglia Cinese che termina in pieno deserto presso il forte di Jiayuguan, non lontano dalle incredibili Grotte di Mogao vicino all'oasi tra le dune del deserto di Dunhuang.

Spingendovi verso Ovest troverete minareti e moschee, assaggerete la cucina delle minoranze etniche e passeggerete negli esotici bazaar. Potrete visitare le rovine dell'antica città di Jiaohe presso l'oasi di Turpan prima di spingervi a Urumqi, la città più lontana dal mare di tutto il pianeta.

Questo è un viaggio che dall'austerità del deserto vi condurrà a montagne innevate e pascoli verdeggianti e, se avrete tempo, attraverso il deserto del Taklamakan fino alla città di frontiera di Kashgar, il cui famoso mercato è rimasto pressoché invariato sin dai tempi antichi.

La Via della Seta sarà un viaggio indimenticabile verso il cuore della Cina antica. Date un'occhiata ai nostri consigli di viaggio per avere altre informazioni utili e iniziare subito a pianificare il vostro itinerario.

Tesori culturali e Patrimoni dell'Umanità

Tesori culturali e Patrimoni dell'Umanità

Questo viaggio vi porta ad esplorare alcuni dei migliori tesori culturali della Cina e del mondo. Scoprirete anche i segreti della Città Proibita e i misteri dell'Esercito di Terracotta.

via della seta

Memorie dello Xinjiang

9 giorni per esplorare le città di Ürümqi, Turpan e Kashgar, con visita alla gola di Tuyu e al lago Karakuli. Un viaggio tra passato e futuro, modernità e tradizione, in un'esplosione di culture, paesaggi e colori diversi.

Il cuore della Via della Seta - Da Kashgar a Dunhuang

Il cuore della Via della Seta - Da Kashgar a Dunhuang

Questo tour vi dà l'opportunità di esplorare i bazaar, il deserto, il misterioso lago Kanakuli e le Grotte di Mogao, meraviglie senza pari nel cuore dell'antica Via della Seta.

FAQ sulla Via Della Seta

La Via della Seta è l'insieme di percorsi che attraversavano l'Asia centrale per circa 8000 km e collegavano l'impero cinese a quello romano.
Il periodo migliore per visitare il Nord Ovest della Cina (Gansu e Xinjiang) va da maggio a ottobre. Il clima di queste zone è di tipo continentale, le temperature possono essere estreme sia d'estate che d'inverno.

Per saperne di più, leggi il nostro articolo sui periodi migliori per visitare la Cina.
In linea di massima i turisti non sono a rischio e i visitatori sono al sicuro in tutte le principali aree turistiche della zona. Noterete che la polizia è molto presente e i controlli sono frequenti. Fate attenzione ai borseggiatori nei mercati ed evitate di parlare di temi delicati come la religione e la politica.

La Cina è un paese sicuro, ma questo non significa che potete mettere da parte il buon senso. Partite preparati con la nostra guida su come viaggiare in Cina senza rischi.
Lo Xinjiang è circa 1/6 della superficie della Cina, per cui ci sono grandi distanze tra le città. Gli spostamenti non sono sempre facili e veloci come nel resto della Cina.

Consultate il nostro articolo sui consigli di viaggio lungo la Via della Seta per saperne di più.

Avete altre domande? Date un'occhiata alla sezione Curiosità sulla Via della Seta.

Create subito il vostro tour personalizzato su misura con i nostri esperti di viaggio