5-Giorni Lhasa tour classico e Lago Yamdrok

5-Giorni Lhasa tour classico e Lago Yamdrok

Personalizza il tuo viaggio:
  • Il vostro itinerario
  • I vostri interessi
  • Hotel secondo le vostre preferenze
Da EUR1300 p/p

Prezzo a persona per 2 in hotel 4 stelle

Il Tibet è una terra lontana e misteriosa, ma con questo tour di 5 giorni possiamo mostrarvene l'essenza. Un itinerario tra storia, cultura e natura del Tibet, che vi farà scoprire il cuore buddhista di Lhasa e lo stupefacente Lago Yamdrok, uno dei laghi sacri.

Da non perdere

  • Salire la grandiosa scalinata che conduce al Palazzo Potala - il cuore del Buddhismo Tibetano
  • Seguire le orme dei pellegrini verso il Tempio Jokhang, passando per Barkhor Street
  • Assistere al rito del dibattito dei monaci al Monastero di Sera
  • Godersi un picnic at Lago Yamdrok

Itinerario consigliato

All'arrivo a Lhasa troverete la vostra guida e l'autista pronti ad accogliervi. Non dovrete far altro che accomodarvi in auto e rilassarvi godendovi il panorama; lungo la via per il vostro hotel di Lhasa potrete vedere il Fiume YarlungTsangpo, chiamato anche Bhamaputra, che è il fiume più lungo del Tibet, e il Fiume Lhasa.

Hotel
  • Tangka Hotel
  • Shangri-La Hotel Lhasa
Aeroporto LhasaAeroporto Lhasa
Consigli di viaggio

Consiglio per chi arriva da Chengdu o Chongqing: se ne avete la possibilità, scegliete un posto vicino al finestrino sul lato sinistro da dove potrete ammirare la maestosa catena dell'Himalaya; dal lato destro invece si vedono i Monti Nyainqêntanglha e i Monti Tangula.

Vi consigliamo di arrivare a Lhasa la mattina per avere più tempo per acclimatarvi all'altitudine e prevenire il mal di montagna. Se vi sentite bene potete fare una passeggiata alla Piazza del Potala.Se vi sentite più tranquilli a scegliere un hotel con erogazione di ossigeno, vi consigliamo lo Shangrila Hotel o l'InterContinental Lhasa Paradise (con erogazione di ossigeno nelle camere dalle 22.00 alle 6.00)

Dopo una rilassante colazione all'occidentale, in mattinata visiterete il Palazzo Norbulingka. Una passeggiata in questo meraviglioso parco vi aiuterà ad abituarvi all'altitudine elevata.Finita la visita, con un breve viaggio di 15 minuti di macchina arriverete ai piedi del Monastero di Drepung. Per raggiungerlo dovrete salire una scalinata che vi condurrà in cima alla collina che ospita il monastero. Se siete fortunati, durante la visita sentirete i monaci buddisti che recitano i mantra.

Per pranzo potrete scegliere tra cibo tibetano, occidentale o cinese del Sichuan (piccante): la guida sarà a vostra disposizione per aiutarvi nella scelta e con le ordinazioni.

Nel pomeriggio visiterete il Monastero di Sera, dove potrete assistere al dibattito dei monaci. Questo rito molto particolare non è una semplice discussione: fate attenzione ai movimenti e ai gesti dei monaci, che si muovono quasi come seguendo i passi di una danza sacra.

Monastero di DrepungMonastero di Drepung
Monastero di seraMonastero di sera
In breve

Norbulingka: come il maestoso Palazzo d'Estate di Pechino, era la residenza estiva del Dalai Lama. Oggi è un bellissimo parco pubblico; una passeggiata tra le piante del parco vi aiuterà a fare il pieno di ossigeno. Iniziare la visita da Norbulingka è il modo migliore per abituarsi all'altitudine elevata.

    Monastero di Sera: Il dibattito è un momento essenziale dell'insegnamento e dell'apprendimento delle dottrine buddhiste. Il Monastero di Sera apre le porte al pubblico durante il rito del dibattito: tutti i giorni alle 15.30, eccetto la domenica, avrete la possibilità di assistere a queste particolari discussioni tra monaci.

    Monastero di Drepung: Il Monastero di Drepung è costruito sulle pendici di una collina; qui sono conservate numerose incisioni su roccia che rappresentano immagini del Buddhismo Tibetano.

    Regole per visitare i templi in Tibet:

    Non è permesso portare macchine fotografiche nei templi o nel cortile del dibattito; tuttavia si possono scattare foto con il cellulare.Quando si entra in un tempio o in un monastero, per rispetto bisogna togliersi occhiali da sole e cappello. Le spalle vanno coperte e i pantaloncini corti non sono ammessi.

    Bisogna sempre camminare in senso orario lungo Barkhor Street.

    La mattinata si aprirà con la visita del Tempio jokhang, il più sacro di tutti i templi per il popolo tibetano. La principessa Wencheng della dinastia Tang porto quì una preziosissima statua del Buddha Sakyamuni: un tesoro inestimabile per il Buddhismo. I pellegrini arrivano da ogni parte del Tibet per rendere omaggio al Buddha, tra il profumo di incensi e i magnifici affreschi che decorano le pareti. Anche se non siete devoti, lasciatevi trasportare dall'atmosfera di sacralità che si respira in questo luogo: sarà indimenticabile.

    Attorno al Tempio Jokhang troverete Barkhor Street, l'ultima parte del pellegrinaggio (kora) che conduce al tempio: qui potrete vedere i devoti pregare e fare inchini rituali prima di raggiungere Jokhang. Fate attenzione a camminare sempre in senso orario lungo la via, anche se vi fermate tra i numerosi e particolarissimi negozi di souvenir.

    Le visite di oggi si concluderanno in bellezza con il Palazzo Potala. Se avete con voi una banconota da 50 yuan, giratela: quello che vedete è proprio il Potala. Dopo una salita di 360 scalini per raggiungere la cima del promontorio, vi ritroverete nel cuore simbolico di Lhasa e del Tibet. All'interno del palazzo sono custoditi tesori preziosissimi tra opere d'arte e manufatti religiosi buddhisti; ascoltando la guida che vi condurrà tra le varie stanze, imparerete molto sulla storia del Tibet, sui Lama e sul Buddhismo.

    Barkhor StreetBarkhor Street
    Palazzo PotalaPalazzo Potala

    Dopo colazione, la guida e l'autista vi accompagneranno in macchina fino al Lago Yamdrok, uno dei laghi sacri del Tibet. Se fa bello, prepareremo l'occorrente per farvi fare un pic nic in riva al lago con panini, verdura e frutta.

    Il lago è popolato da molte specie animali, tra cui yak e uccelli acquiatici. D'estate è possibile vedere anche cigni e gabbiani. Tra le acque sorgono numerose isole e isolotti, mentre tutt'intorno le verdi praterie e le montagne aggiungono un tocco "alpino".

    Lago YamdrokLago Yamdrok

    Dopo colazione, la guida e l'autista vi accompagneranno all'aeroporto per il vostro volo di ritorno.

    I nostri servizi includono:

    • Consulenza privata one-to-one con uno dei nostri esperti consulenti di viaggio
    • Guide locali versatili e preparate per ogni città che visiterete
    • Autista privato con veicolo sicuro e confortevole
    • Scelta di Hotel accuratamente selezionati per venire incontro alle vostre esigenze
    • Colazione a buffet negli hotel e pranzi in ristoranti locali autentici
    • Biglietti d'ingresso per tutti i siti inclusi nell'itinerario
    • Trasporti interni (treni e/o aerei) secondo le vostre preferenze
    • Servizio clienti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7 durante il viaggio
    • Permessi di viaggio per il Tibet

    Note per il viaggio

    Permessi Viaggio per il Tibet

    Per viaggiare in Tibet dovrete richiedere uno speciale Permesso di Ingresso in Tibet. Il costo è incluso nel prezzo del tour e ci occuperemo noi della richiesta (ai viaggiatori indipendenti non è permesso fare domanda): vi basterà mandarci la copia del vostro passaporto e del visto cinese 20 giorni prima della partenza.

    Possiamo garantire l'ottenimento dei permessi durante tutta la stagione di apertura del Tibet al turismo straniero.

    Mal di Montagna

    Prima di partire per il Tibet, consigliamo di parlare con il vostro medico curante circa le possibili complicazioni del mal di montagna. Durante il colloquio, se necessario, vi darà le medicine necessarie e tutti i consigli necessari per prevenirlo o contrastarlo. Alcuni medici prescrivono Acetazolamide/Diamox per combattere i sintomi.

    Per i primi due giorni vi consigliamo di evitare bagni/docce con acqua troppo calda, alcoolici e fumo.

    Bevete molto prima di uscire e ogni volta che raggiungete un'altitudine più elevata. Per i pasti preferite carboidrati e verdure. Anche se vi sentite in forma e pieni di energia, non esagerate: procedere con calma è il miglior modo per evitare i malesseri dal mal di montagna.

    Guide

    Le nostre guide che parlano inglese sono nativi tibetani: conoscono bene la storia e la cultura del loro paese, oltre ad aver studiato per poter offrire un servizio secondo gli standard occidentali.

    Personalizzate il tour secondo le vostre esigenze

    Questo tour è flessibile: potete modificare l'itinerario, aggiungere o togliere giorni per adeguarlo al vostro budget o ai vostri programmi, limarlo in base ai vostri interessi.

    Crea il mio viaggio
    inserisci il tuo nome
    inserisci indirizzo di email, e.g. my@gmail.com
    scegli la data

    Altre idee di viaggio